Nati per leggere Genitori Biblioteche Librerie Pediatri Media

Il progetto Materiali Contatti Collegamenti



Ruolo delle librerie

Il progetto “Buchstart – Né pour lire – Nati per leggere” prende ispirazione da iniziative analoghe esistenti in altri paesi. Per la Svizzera tedesca e la Svizzera francese il modello di riferimento è quello anglosassone, per la Svizzera italiana il modello è quello in vigore negli USA e in Italia dal 1992. I genitori vengono sensibilizzati dai pediatri sull’importanza della lettura come utile strumento per un sano sviluppo affettivo e cognitivo. In seguito, le biblioteche, all’interno dei loro spazi, creano un angolo dedicato al progetto con libri adatti a bambini in età prescolare e curano il contatto con i genitori, offrendo informazioni e consulenza ed eventualmente proponendo incontri di lettura adatti ai bambini piccoli.

A loro volta, le librerie interessate possono esporre in vetrina alcuni libri segnalati nella bibliografia di “Nati per leggere” e creare uno angolo di vendita particolare per la prima infanzia, evidenziandolo con il poster appositamente creato.
» Aderenti al progetto

» Attualità


» Il progetto
 
Le rôle des librairies