Leggere ai bambini 0-3

La lettura ad alta voce da parte di un adulto:
 

  • rafforza il legame affettivo tra genitori e figli;
  • abitua all’ascolto e aumenta i tempi di attenzione;
  • calma, rassicura, consola il bambino;
  • accresce il desiderio di imparare;
  • è un’esperienza piacevole sia per il bambino che per il genitore.

 

Quando leggere?
 

  • durante un momento particolare della giornata, come un rituale: prima del sonnellino, dopo i pasti, prima della nanna;
  • durante i momenti  di attesa: in viaggio, dal medico;
  • quando il bambino è malato.

 

Come condividere i libri con i bambini?
 

  • prendete in braccio il vostro bambino in modo che possa vedere le immagini e sentire il contatto fisico con voi;
  • scegliete un luogo confortevole;
  • eliminate le fonti di distrazione (televisione, radio, altri rumori);
  • recitate, cantate, leggete i libri che più gli piacciono;
  • lasciate che il bambino faccia domande e approfittatene per parlare con lui;
  • rileggete i suoi libri preferiti anche se ve lo chiede infinite volte.

 

Ricordate: Se voi amate la lettura, il bambino lo capirà e l’amerà anche lui. Mettete a disposizione del vostro bambino il maggior numero di libri possibile. Prendete l’abitudine di frequentare la biblioteca più vicina alla vostra abitazione.

 

Scaricate l'opuscolo in pdf "Crescere con i libri". Cliccate qui!

Cliccate qui per trovare la pagina di "Rime e filastrocche" dell'ISMR.